Fanpage di facebook: 3 consigli utili per ottimizzare i risultati

Oggi vogliamo darti qualche veloce spunto per i contenuti della tua fanpage.

Lo abbiamo già detto nel precedente post di lunedì.
Se hai una pagina fan di facebook, hai più possibilità di interessare la tua utenza SE studi contenuti MIRATI e INTERESSANTI proprio per quel target.

In questo post di oggi, ti diamo 3 consigli importanti per ottimizzare la tua pagina fan:

1) FAI UN PIANO EDITORIALE
Crea un piano editoriale: se hai un social media manager o un copy che gestisce la tua pagina, questo è un punto che conosci già. Il piano editoriale funziona esattamente come un giornale. Ti consente di decidere le giornate di pubblicazione e gli argomenti o le modalità di pubblicazione, di modo che – come accade per i quotidiani – i tuoi utenti sappiano che giorno dopo giorno tratterai un tema particolare o un certo tipo di argomento.
Sarà più facile per il tuo utente rintracciare gli elementi di interesse.

2) IL TEMPO
Così come nel reale, così nel virtuale, diremmo. Il tempo è fondamentale. Quale? Quello di pubblicazione ovviamente…insieme a quello di impressione del post.
Ci spieghiamo meglio. Sapere quando pubblicare NON è solo una questione di TEMPO. E’ molto di più.
E’ una manifestazione di relazione, di conoscenza delle “abitudini” del tuo target.
Se hai una fanpage diretta ad un target particolarmente di nicchia, conoscerai bene le abitudini di vita di questi potenziali clienti.
Quanto tempo hanno per accedere al social, anche dai loro telefonini? Quante volte accederanno o pensi possano accedere?
Se queste domande ti sembrano strane, prova a pensare al fatto che il TUO POST pubblicato al mattino, quando il tuo TARGET potenziale NON ha possibilità di accedere al device per consultare il suo profilo, ma può farlo solo la sera, NON sarà probabilmente MAI visionato.
Sai perché? Perchè #facebook NON ha interesse a mantenerti vivo nella homepage più di qualche secondo dopo la tua pubblicazione, a meno che…- bravo si – a meno che tu non abbia pagato la sua pubblicità (e anche qui dovremmo fare delle riflessioni).

3) CONTENUTI ATTINENTI E INTERESSANTI
Attenzione: questo è il punto dolente di ogni pagina fan. CREARE CONTENUTI INTERESSANTI. In che modo? Per chi? Come? Quali? La risposta a tutte queste domande sta in una RIFLESSIONE che ormai saprai riconoscere: DIPENDE DAL TUO TARGET. Comunque, visto che sono consigli, sicuramente puoi focalizzare i tuoi post nel piano editoriale parlando di PROBLEMI legati al tuo target che il tuo PRODOTTO/SERVIZIO riesce a risolvere. Gli utenti in genere sui social sono particolarmente responsivi rispetto ai PROBLEMI.
Pensa ad individuare ad esempio casi reali, esperienze di altri clienti o soluzioni già trovate.
Se poi riesci a pubblicare tutto questo passando dal tuo sito abilmente realizzato con pagina BLOG, il gioco dei contatti diventa ancor più ottimizzato.
Perchè il tuo blog fornirà sicuramente ulteriori spunti.
Il consiglio su tutti è: NON ti stancare di scrivere nè di fare esempi.
Il social è veloce e la gente dimentica in fretta.

MA ATTENZIONE: scrivere sui SOCIAL NON è cosa facile.
Non sto parlando di italiano o dialetto. Quello fa una differenza relativa. Sto parlando di immediatezza e di criteri di copywriting che puoi apprendere anche da solo facilmente.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *